Xmas Rat Race: il resoconto

Gara pazza con le pipe pazze!

Alle ore 14, riesco a sfuggire dal giro di shopping-pro-regali-natalizi, con la promessa di rimandarli a domani.

Mi fiondo in Colonne, in una Milano innevata ma non troppo, arrivando in perfetto orario. La mia puntualità mi costerà un’attesa al freddo micidiale, che mi congelerà tutte le ditina dei piedi.

Ok, si parte! Per il primo check bisogna recuperare pasta, riso o scatolame da portare al ricettatore. Ebbene sì, per vincere la gara dobbiamo immedesimarci nella malavita e scalare la carriera di pusher!

Mi fermo a fare una foto con uno sbirro (come impostomi del manifest) per dimostrare di avere le conoscenze ggiuste ed evitarmi casini con la pula, poi stando a ruota di Iza, recupero da un cino-bangla-pakistano degli spaghetti di riso e scatolame vario. Il ricettatore me li paga 4 pipedollah.

Ok, ho il denaro per cominciare.  Sempre in compagnia di Iza mi dirigo allo smazzo per recuperare l’erba (splendido l’origano in bustina! Ho pensato che se mi fermavano l’avrebbero pure presa per erba vera!).  Con le tasche piene di buste verdi, andiamo verso le scuole per farle fruttare.

A noi si è unito Will, che purtroppo scopre in Piazza Leonardo di aver perso tutte le bustine!

Purtroppo il tempo ci è nemico e la cartina pure: via Roentgen non c’è e la chiusura delle scuole è troppo vicina per poterla cercare a casaccio. Quindi, si va da dodici per passare a giri più grossi: è la volta della bamba (alias zucchero).

Via ad un altro giro di vendite! Le gambe tengono bene e assieme a Iza e Will ci scambiamo la testa del gruppetto, dandoci un ottimo ritmo. I check sono tutti in vie da me conosciute; quindi mi oriento con facilità. Ma ecco che l’imprevisto intralcia la mia gloria: un automobilista, probabilmente esasperato dal traffico di natale, decide di farmi subire la sua stessa sorte, chiudendomi e non lasciandomi passare. Io risolvo la situazione rispondendogli, ai suoi numerosi insulti, “buon natale!”. Il tipo rimane disorientato e io riesco finalmente a passare.

Purtroppo ormai però il gruppetto è perso e io da sola non scanno quanto vorrei/dovrei. Finisco comunque la gara, contenta della mia performance.

Comunque grande divertimento! Brave le pipe ad organizzare e fantastici i pipedollah!

Le foto le trovate sul flickr di Naos, Cityzencecco, Photographer e Diodo

~ di lafattaturchina su dicembre 23, 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: